Il primo campionato mondiale dedicato al cubo

Nel 1982, in Ungheria, si svolse il primo Campionato mondiale di velocità nella risoluzione del cubo di Rubik. Parteciparono 20 concorrenti, tutti selezionati da concorsi più piccoli nei loro paesi natii. Il vincitore fu Minh Thai, allora sedicenne americano che risolse il cubo in 22,95 secondi, era il 5 giugno del 1982. Minh Thai ha fece anche registrare il miglior tempo medio su tutti e tre i turni disputati. Lo stesso Thai pubblicò poi un libro intitolato The Winning Solution to Rubik’s Revenge , libro che spiegò la tecnica da egli impiegata per risolvere il cubo. Il metodo Ortega, utilizzato ancora oggi, trae ispirazione proprio da quanto pubblicato da Thai. Il 5 novembre 1982 ebbe luogo un secondo campionato americano Cube-A-Thon; i concorrenti gareggiarono per il titolo di campione nazionale e il diritto di sfidare Minh Thai. Minh Thai vinse il titolo di Grand Champion battendo David Allen. Il torneo fu trasmesso su That’s Incredible il 24 gennaio 1983.
Minh Thai oggi vive nell’area di Los Angeles, in California e lavora come rivenditore di profumi e cosmetici.

Per i più curiosi… l’italiano Mattia Furlan è lo speedcuber di Monfalcone (provincia di Gorizia) che detiene il record italiano nella risoluzione del cubo di Rubik, aggiudicandosi il titolo di campione italiano per il 2017. Il diciannovenne detiene la media di 9′ e 91” classificandosi al primo posto italiano nella gara di velocità con il cubo di Rubik classico 3×3.