Pyraminx, un’alternativa anni’70 al cubo magico

Negli anni ’70, Uwe Mèffert costruì alcuni puzzle in legno simili a quelli delle versioni prototipo di Rubik. Mèffert ideò i puzzle per puro diletto personale, tuttavia, visto l’enorme successo planetario riscontrato dal Cubo di Rubik, deciso di introdurre sul mercato anche un’alternativa al Cubo di Rubik. Fu così che nel 1981 lanciò il suo Pyraminx, lo fece grazie al supporto di un produttore Giapponese, la Tomy Toys. A tre anni dal lancio sul mercato, Pyraminx potè contare su ben 90 milioni di esemplari venduti.

Il puzzle Pyraminx è una semplice piramide composta da 4 facce, può assumere fino a 933.120 posizione diverse, chiamate permutazioni, di cui una sola è quella esatta. Il record del mondo per la risoluzione del puzzle di Mèffert appartiene a Benjamin Kyle, speedcuber americano che ha fatto registrare il tempo record di 1 minuto e 28 secondi. Compra Pyraminx qui.

Se sei finito su questo post per risolvere Pyraminx, allora puoi dare uno sguardo al video qui sotto.