Max Park, il teenager autistico che detiene ben nove record

Il sedicenne americano Max Park detiene attualmente nove Guinness World Records nella risoluzione del Cubo di Rubik. Tra i suoi record si registra il tempo medio più veloce nel risolvere un cubo adoperando una sola mano (cosa che ha fatto in 9,42 secondi), ma è suo anche il record nella risoluzione dei cubi 4x4x4 e 7x7x7. Da bambino a Max è stato diagnosticato l’autismo, i suoi genitori dicono di aver notato le abilità motorie di Max sono notevolmente migliorate dopo che il bambino ha per caso trovato in giro per casa un Cubo di Rubik: “Si è subito innamorato del puzzle, iniziando a giocarci in continuazione”, ha dichiarato al NY Times suo padre, Schwan Park. Mark ha così rapidamente imparato a risolvere un cubo 3×3 un circa 6 secondi.

La prima competizione è a arrivata all’età di 10 anni, per i genitori gli eventi ludici sono stati anche il pretesto per far socializzare il figlio; alla sua seconda gara Max si è cimentato nella risoluzione del cubo 6×6, riuscendo finanche a battere diplomati del MIT. “Non abbiamo mai pensato che questa sua passione lo avrebbe portato così lontano, fino al punto in cui ora sta ottenendo record mondiali” aggiunge suo padre”.

Max sarà presente anche nel Guinness dei primati del mondo 2020 in prenderà parte a nove diverse gare.